Il 7 febbraio 1940 a New York c’è la prima di Pinocchio

Febbraio 7, 2021

Il romanzo di Carlo Collodi debutta al cinema 60 anni dopo l’esordio sul «Giornale dei Bambini» nel 1881.

Qui il terribile “Pescecane” è «l’Attila dei pesci e dei pescatori» e nel cartone Disney non sono certo più clementi: il suo nome è “Monstre”.

È vero, Geppetto va a finire dentro la pancia della balena, ma le zanne del cetaceo, seppur appuntite, in realtà non sono altro che scenografiche. E poi niente più sacrifici per mangiare, perché il falegname è nutrito a suon di tonni.

In fondo cos’è una casa? Un luogo dove c’è calore e lì Geppetto, dopo aver trovato fuoco e cibo, riabbraccia anche il suo amato figlio.

Come sapete, Pinocchio e il padre riescono a uscire dal ventre della balena, sfidando ancora una volta il destino. E, pensando alla sfida, gli abbiamo offerto il nostro guanto!

Onomastici: San Massimo

Calendarea 2004, Soap Opera