Acea

A 10 anni di distanza dal celebre logo tra parentesi, Inarea firma il rebranding di Acea: tre quadrati di dimensioni diverse con i classici colori dell’azienda, il blu, il giallo ed il verde. Il nuovo marchio Acea riprende gli elementi cromatici e stilistici del marchio preesistente, attualizzandoli e restituendogli contemporaneità. Le parentesi sono state abbandonate, per conferire al marchio un concetto di “”apertura””, mentre la palette dei colori istituzionali è rimasta invariata ed è stata applicata al nuovo segno grafico, costituito da tre quadrati che rimandano al presidio cromatico preesistente di Acea: blu, giallo e verde per sottolineare la relazione del gruppo con i suoi settori storici di competenza, rispettivamente acqua, energie e ambiente. Il nuovo marchio messo in atto, è un marchio in continua evoluzione, mai statico, in grado di generare una straordinaria varietà di combinazioni: i tre quadrati, infatti, possono disporsi secondo differenti moduli compositivi. Tale forma modulare, propria del “”brand 2.0″”, da una parte allude ad una modalità di proposizione aperta e fluida, dall’altra esprime autorevolezza e un riferimento costante al mercato e alla corporate.