Ita|Eng
25-01-2017
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someone
INAREA PER I MUSEI VATICANI: IL DESIGN DEL NUOVO SITO WEB

Quasi 13 mila pagine da navigare in 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo), 4 mila opere pubblicate, 3.071 immagini dalla Cappella Sistina ai reperti dell’antica Roma, più di 600 schede per lingua, oltre a tour virtuali, contenuti multimediali, notizie e biglietti on line. L’indirizzo rimane lo stesso, www.museivaticani.va, ma veste e contenuti sono tutti ripensati per il nuovo sito web dei Musei Vaticani, al debutto ufficiale oggi, navigabile da pc, tablet e cellulari. Frutto di tre anni di lavoro, tra risorse interne e Inarea Strategic Design per concept e veste grafica, il sito segue la scia delle parole di Bergoglio, ”i Musei del Papa siano aperti a tutti”, ed è necessariamente ”work in progress – dice la neo direttrice Barbara Jatta – Il mio sogno, portare online tutte e 200 mila opere delle collezioni”. Ad accompagnare il debutto, la prima newsletter digitale dei Musei Vaticani e l’apertura del canale ufficiale YouTube.
© Copyright ANSA